Primavera estate 2010

Maglieria Paola Davoli

Azienda carpigiana che produce e distribuisce in Italia e all’estero articoli di maglieria esterna moda per donna made in Italy.
In questi anni ha sviluppato una predominante clientela straniera su collezioni programmate a cui fornisce anche il servizio di campionatura su pre-collezione. Da aprile ha ottenuto la certificazione di tracciabilità volontaria della produzione rilasciata da ITF ente delle camere di commercio italiane. Questa certificazione consente di etichettare i capi indicando la localizzazione delle diverse fasi di lavorazione, filatura, tessitura, nobilitazione e confezione. Il tutto verificabile dal consumatore digitando il codice di certificazione sul sito www.itfashion.org.  Stermieri Fabrizio, figlio e socio della fondatrice, afferma: “abbiamo partecipato a questo progetto di ITF  con l’intento di evidenziare la nostra produzione in Italia dovendo constatare l’inerzia normativa della comunità europea in materia di obbligo di etichettatura d’origine dei prodotti tessili in entrata alle dogane”.
TEMI e  COLORI la collezione Paola Davoli sviluppa diversificate proposte di temi e colori in linea con le numerose tendenze moda che attraversano il mercato. Constatando che le donne attualmente vestono sempre più secondo un proprio stile personale e poliedrico a secondo dell’umore e dell’occasione della giornata, Paola Davoli ha selezionato per la Primavera Estate 2010 tessuti e fantasie di stampa che spaziano dai temi safari etno folk che arrivano ai classici maculati animalier, alle grafie gitane hippie-chic che richiamano nostalgie anni settanta. Non mancano elaborazioni floreali per un temi romantici. Per quanto riguarda gli uniti Paola Davoli propone tessuti Viscosa elasticizzati con applicazioni di accessori gioiello come fibbie e spille incastonate di swarosky e motivi di pietre applicate. Novità le stampe piazzate con tecniche fotografica digitale dove vengono proposte composizioni di immagini still life di orologi, sandali stiletto, collane ed accessori beaty.
Quali modelli vengono proposti ancora gettonatissimi abitini in jersey, casacche sahariana e t-shirts dalle diverse scollature e lunghezze.
Novità dell’ultima ora sono i pantaloni stile orientale, non proprio alla turca, ma rivistati tipo sultano con vestibilità ampia e più facile.
I materiali spaziano dalla viscosa opaca o scivolosa al cotone sempre elasticizzato. Altra novità di rilievo la tintura su capo finito dall’effetto fumato sbiadito, chiamata tintura a freddo, che crea un nuovo aspetto sovrattinto striato, quasi vissuto ma molto raffinato e moderno.
646.jpg
Primavera estate 2010ultima modifica: 2009-07-07T16:02:00+02:00da paoladavoli
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in opinioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento